News & Media

giovedì, 22 Febbraio 2018 / Pubblicato il Rassegna Stampa
giovedì, 22 Febbraio 2018 / Pubblicato il Rassegna Stampa

In principio fu la Caar. Era l’aprile del 2013 e la società di progettazione con sede a Orbassano fu la prima azienda italiana a lanciare un mini- bond. Ad aiutarla come advisor ci fu, tra gli altri, la torinese Analisi Dati Borsa, che a due anni di distanza può festeggiare un piccolo record: oggi terrà a battesimo la sua decima obbligazione in miniatura, per conto della lombarda Oxon, realtà specializzata nella produzione di agrofarmaci.

Nell’ultimo biennio sono stati poco più di cento i titoli di questo tipo finiti sul mercato Extramot e uno ogni dieci porta appunto la firma di Adb. «Le obbligazioni di taglio piccolo sono però una sessantina circa, dunque in questo senso la proporzione è anche più elevata», sottolinea Gian Enrico Plevna, presidente e amministratore delegato di Analisi Dati Borsa.

(altro…)

giovedì, 22 Febbraio 2018 / Pubblicato il Rassegna Stampa
giovedì, 22 Febbraio 2018 / Pubblicato il Rassegna Stampa
TORNA SU